Bazin Lab - Organizzazioni di ECONOMIA SOLIDALE

Bazin Lab

...etico, etnico, fashion!
Dal tessuto tradizionale africano
la chiave per intessere culture e bellezza.

Puntiamo all'inclusione sociale di soggetti sensibili e alla valorizzazione dell’artigianato e del commercio (davvero) equo e solidale. Vogliamo creare percorsi sostenibili di inserimento nel mondo del lavoro: acquistare gli oggetti prodotti dal laboratorio Bazin, significa favorire l’autonomia economica delle lavoratrici e dei lavoratori creando nuove professionalità, ma anche stabilire un punto di contatto tra migranti e residenti, favorendo la manualità e il riutilizzo dei materiali di scarto.
Perché Bazin?
Il termine Bazin indica un particolare tessuto di cotone dai colori brillanti, composto da due facce diverse, una damascata ed elaborata e una liscia: questo è il tessuto più comune della moda africana.

3 luglio, 15:00 - 17:00
Visita il laboratorio di Bazin
  • Incontra l'espositore
Bazin Lab Stand
4 luglio, 10:00 - 12:00
Visita il laboratorio di Bazin
  • Incontra l'espositore
Bazin Lab Stand
4 luglio, 15:00 - 17:00
Visita il laboratorio di Bazin
  • Incontra l'espositore
Bazin Lab Stand

Vi presentiamo alcuni video della produzione Bazin.

In questo video vedrete la sfilata che abbiamo realizzato lo scorso Settembre a "Officine Cavane", centro d'accoglienza situato nella campagna di San Miniato (Pi). I vestiti sono realizzati utilizzando tessuti wax africani, mixati con tessuti nostrani. Il tutto ottiene un carattere brioso e vivace.


Il punto di forza di Bazin sono anche gli accessori in stoffa per la cucina: grembiuli, asciughini, presine, portadolce, portapane, shopper per la spesa, ecc...
Ecco un video che vi presenta alcuni di questi prodotti.

Bazin è un laboratorio che ha come obbiettivo l'integrazione sociale e cerchiamo di essere vicini a coloro che sono i soggetti più fragili della nostra società.
Nasce dall'impegno della Dottoressa Caligiani, della Psiconcologia dell'Ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze e da AVO Firenze, il Progetto Turbanti. Da qualche anno, cuciamo copricapi per le donne del reparto oncologico dell'ospedale e periodicamente vi teniamo laboratori per insegnare ad indossarli.