Lucia Ferroni

Sono un architetto che da sempre si è occupata di politiche di per la mobilità e pianificazione territoriale, ho accolto con favore la proposta di partecipare come relatrice a questo Festival Terra Equa perché credo nelle potenzialità di questi luoghi di confronto per costruire un sentimento comune sullo sviluppo sostenibile e facilitare il conseguimento di risultati tangibili attraverso il racconto di esperienze diverse.
Il mio intento sarà quello di contribuire alla riuscita dell’iniziativa mettendo a disposizione l’esperienza maturata in questi anni in Città metropolitana nell’ambito delle politiche di sostenibilità attraverso l’attività di pianificazione strategica.