Madagascar

Alluminio riciclato

Questo prodotto in alluminio riciclato è realizzato nell’atelier di Mino, nella zona di Ambatolampy a circa 60 chilometri dalla capitale del Madagascar, Antananarivo. Mino gestisce un atelier dove lavorano più di 15 persone. Il suo laboratorio si è specializzato nella lavorazione dell’alluminio in fusione, tecnica tradizionale che vanta una tradizione secolare. L’alluminio, recuperato da vecchie pentole, pezzi di motore e ritagli di profilati, viene fuso e colato in stampi realizzati con la finissima sabbia nera tipica della zona di Ambatolampy.

Corno

Questo prodotto è realizzato in corno di Zebù in Madagascar. Il corno, materiale di scarto recuperato al macello, può essere utilizzato grezzo o lucidato, al naturale o tinto. Per essere lavorato, il corno viene scaldato e tagliato aperto. Nantenaina e Lala sono artigiane che lavorano in due piccoli atelier divisi, situati in zone diverse della capitale Antananarivo. Grazie all’esperienza accumulata in molti anni di lavoro, stanno riuscendo a realizzare i loro sogni: poter garantire ai propri figli un’adeguata istruzione.

Indonesia

Bigiotteria

Questo prodotto è stato realizzato a Bangli, zona non turistica dell’isola di Bali in Indonesia, da un gruppo di artigiani composto da due famiglie di ragazzi disabili. I materiali utilizzati per la creazione dei ventagli sono legno e stoffa batik recuperata da scarti di produzione. Per questa ragione i ventagli sono tutti pezzi unici.